Di Sibi il 11 aprile 2015 0 Commenti

Dopo una sessione difficile di prove libere, Stefano Comini cerca di gestire al meglio i 30 kg di zavorra assegnati, siglando l’ottava posizione in qualifica 1 (2:18.536) ed accedendo alla qualifica 2 con un tempo di 2:17.737.

Al via la prima gara del week-end: Comini scatta dall’ottava posizione della griglia di partenza, lo spunto iniziale non è ottimo, ma un primo giro spettacolare lo fa risalire sin da subito verso la testa della gara, raggiungendo la quarta piazza.

Durante il secondo giro il ticinese mette in evidenza la grinta, la determinazione e la freddezza che lo caratterizzano con un sorpasso mozzafiato su Muennich, portandosi al terzo posto.

Stefano difende la sua posizione chiudendo tutte le porte con tenacia, impedendo ripetutamente  il sorpasso in condizioni quasi impossibili. Durante l’ottavo giro,la Honda di Muennich si dimostra purtroppo più veloce (le vetture della casa giapponese raggiungono infatti ben 10 km/h in più della Seat Leon di Comini, sul dritto) ed il giovane ticinese è costretto a cedere, sfilando quarto.

Una buona gara ed uno spettacolo entusiasmante che non hanno lasciato gli spettatori senza colpi di scena, facendogli trattenere il respiro curva dopo curva. Comini è riuscito a mettere in luce il proprio talento, nonostante le difficoltà dettate dalle caratteristiche delle vetture avversarie.

Ora concentrazione in vista di  gara 2 che si svolgerà domani alle ore 10:30 ora locale (4:30 am ora europea).

Non perdete il live streaming sul sito: www.tcr-series.com

 

 

Categorie: Archivio, Gare, News
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube