Di admin il 21 maggio 2013 0 Commenti

Adrenalinico ed emozionante sono gli aggettivi che meglio descrivono il 3° appuntamento di Clio Cup Bohemia, che ha avuto come teatro lo storico tracciato Nordschleife – Nürburgring (lunghezza:25 km).

Stefano Comini, grazie alla sua perseveranza ed al suo talento, segna la 2° vittoria stagionale, rovesciando quella che sembrava essere una situazione fatale.

La sessione di libere di venerdì è stata segnata dal mal tempo, Stefano è comunque riuscito a segnare il miglior crono.

Le qualifiche di sabato (sessione della durata di 50 minuti) sono assolutamente positive: Stefano ha già segnato il miglior intertempo, quando, entrando nel settore “Brünnchen”, perde il controllo della vettura urtando violentemente il guard-rail, a causa di una scia d’olio presente sul tracciato e non segnalata.

Il commento di Stefano: “Sono entrato per primo in questo settore, il pericolo in pista non è stato segnalato per tempo dai commissari … un’ importante qualifica buttata via”.

Per  Gara 1 Comini è quindi costretto a partire dalla 23° posizione. Un tracciato difficile quello del Nürburgring, l’ asfalto è molto sconnesso e le possibilità di sorpasso sono veramente scarse. Insomma, dalle qualifiche si potrebbe intuire quale sarà la conclusione del week-end…

Il giovane ticinese, dimostra che non tutto è come sembra … Al via, dopo un ottima partenza, Stefano è autore di un attacco indescrivibile! Sorpasso dopo sorpasso, al termine del secondo giro si afferma in terza posizione a ridosso del gruppetto di testa. E, dopo aver effettuato il record di tempo sul giro, continua il suo attacco, conquistando la prima posizione, ed accedendo ad una meravigliosa vittoria.

Lo sguardo sorridente di Stefano descrive al meglio questa vittoria, ma ecco le sue parole:

“Sono davvero entusiasta!!! Una fantastica vittoria, su un circuito del genere tra l’ altro; davvero non ho parole per descriverla, ringrazio moltissimo il team Target Competition, che ha lavorato in maniera eccellente; e tutti coloro che supportandomi, mi hanno aiutato ad essere qui!! L’obiettivo è ora quello di replicare nei prossimi appuntamenti”

Anche Markus Gummerer, figlio del Team Manager, è molto contento del suo pilota: “Sono contentissimo di questa vittoria, la prima per noi su questo circuito così particolare. Ed allo stesso tempo sono molto contento di Stefano, che nonostante la giovane età mostra molta grinta ed esperienza! Collaborare con lui è davvero fantastico!”

Prossimo appuntamento è il week-end del 15-16 giugno, nuovamente in Germania presso il Lausitzring – Euro Speed Way (in concomitanza con il campionato DTM).

Categorie: Gare, News
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube