Di Sibi il 24 aprile 2016 0 Commenti

 

Lo aveva promesso all’inizio del week-end di gara: “Arriverò primo anche se ora non sento la mia vettura al top”. E ci è quasi riuscito… .

Stefano Comini dopo un’ottima gara 1, chiusa con un colpo di scena ed il terzo gradino del podio assicurato, continua l’ascesa in gara 2.

Autore di una partenza grandiosa. Allo spegnersi dei semafori, dalla sesta posizione griglia, passa secondo. Le prime curve sono, come di consueto, da togliere il fiato.

La gara si svolge in maniera insolita per Stefano, che mantiene la seconda piazza per tutta la durata corsa, senza particolari sorpassi o battaglie.

Un buon lavoro è stato svolto anche dal compagno di squadra Vernay, il quale ha ben gestito per diversi giri gli attacchi di Morbidelli ed Afanasyef, impedendogli cosí di raggiungere Stefano.

Comini transita secondo sotto la bandiera a scacchi, godendosi cosí un altro atteso e meritato podio.

Un ottimo week-end anche per quanto riguarda la situazione punti.

Le lacune accumulate durante il primo round in Bahrain sono state in parte colmate. Attualmente Stefano è a 41 punti, 29 di distacco dal nuovo leader della classifica provvisoria, Gianni Morbidelli.

Il prossimo appuntamento in calendario è previsto per il week-end del 6-8 maggio prossimi, sull’affascinante circuito di Spa Francorchamps. Da non perdere!

 

 

 

 

Sibilla Squizzato

Categorie: Archivio, Gare, News
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube