Di Sibi il 18 settembre 2016 0 Commenti

Due buoni risultati ed importanti punti per Stefano Comini, impegnato nel nono round di TCR International Series al Marina Bay Street Circuit durante il Grand Prix di F1 a Singapore.

L’affascinante scenario di questo circuito cittadino, regala un secondo ed un quarto posto al campione del mondo in carica.

Il week-end si prospetta positivo sin dalla giornata di venerdì: secondo tempo nell’unico turno di libere a disposizione per i piloti TCR, ed un quarto posto in griglia di partenza durante le qualifiche di sabato.

Poco prima dello start di gara 1, la situazione si trasforma a causa di penalità inflitte a diversi piloti per aver superato dei limiti del tracciato. Stefano è ora terzo.

E’ fondamentale un’ottima partenza in un circuito cittadino, e lui sfrutta appieno le sue capacità per questo.

Allo spegnersi dei semafori è secondo e mantiene senza alcuna difficoltà la sua posizione per tutta la durata della gara.

Replica così il podio dello scorso anno. Un secondo posto davvero utile per la classifica provvisoria, che ora lo vede primo (215 punti), seguito immediatamente da Nash (214 punti) e Pepe Oriola (213 punti).

Per gara 2 il podio sembra essere apparentemente più distante: ottava posizione in griglia di partenza (dovuta alla procedura di griglia invertita).

La partenza è buona, ma la gara viene segnata dalla ripetuta presenza della safety car.

Il portacolori di Leopard, riesce a sfruttare favorevolmente questa situazione raggiungendo la quarta piazza. Non appena la pista è nuovamente libera attacca subito James Nash, tentando diversi sorpassi.

Le caratteristiche del circuito non gli consentono di raggiungere nuovamente il podio e chiude quarto sotto la bandiera a scacchi.

La classifica cambia nuovamente: Nash in testa con 229 punti, a ridosso Stefano (227 punti) ed un po’di distacco per Pepe Oriola (213 punti).

Si rimane concentrati per il prossimo appuntamento. Sepang attende i piloti TCR il primo week-end di ottobre!

 

 

Sibilla Squizzato

Categorie: Archivio, Gare, News
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube