Di admin il 8 ottobre 2013 0 Commenti

Chiusura in bellezza per Stefano Comini che ha preso parte all’ appuntamento di chiusura del campionato Clio Cup Bohemia, tenutosi sul noto circuito di Brno (CZ) dal 4 al 6 ottobre scorsi.

La parola a Stefano per descrivere l’ esito di questo grandioso week-end:

 “Finalmente ce l’ abbiamo fatta! Grandissimo week-end! Già a partire dalle qualifiche di sabato, sono riuscito a segnare il miglior tempo (2:21,657), che mi ha permesso di guadagnare  l’ accesso alla pole position. Dimostrazione questa, che la vettura era “in ordine” dal punto di vista tecnico ed il set-up adeguato alla pista, di conseguenza il mio feeling con la stessa era ottimale, permettendomi di intraprendere i sorpassi e le traiettorie desiderate nel modo migliore e soprattutto in sicurezza, cosa che durante la stagione non mi è stata sempre possibile.

 Siamo stati costanti anche per gara1. Allo start non sono stato troppo brillante, allo spegnersi dei semafori, a ridosso della prima curva, sono stato sorpassato dal connazionale Pascal Eberle, ma immediatamente alla seconda curva l’ ho superato nuovamente e mi sono portato al comando. E’ stato importante riuscire a mantenere un passo costante: conosco molto bene l’ asfalto particolarmente abrasivo di questo circuito, che tende a deteriorare rapidamente le gomme; ho dovuto gestirle al meglio, utilizzando nei primi giri soltanto il 70% delle potenzialità della vettura.  Verso metà gara, a causa di un contatto non molto sportivo, ho dovuto lasciare il passo ad Eberle e Pekar; verso fine gara sapevo che i miei avversari avevano esaurito il potenziale delle gomme, ed ho aspettato il momento giusto per poter effettuare il mio sorpasso!  E’ stato davvero ottimo riuscire a gestire al meglio le mie energie e soprattutto la mia concentrazione anche per gara 2. Infatti ho sentito moltissimo la pressione degli altri piloti (chiaramente essendo l’ ultima gara c’ era in gioco il podio – purtroppo quest’ anno non per me- e tutti erano giustamente pronti a combattere fino alla fine). Griglia invertita per gara 2, sono partito quinto. Il primo giro di gara è stato molto rocambolesco, ho addirittura fatto qualche “escursione” in ghiaia per evitare contatti con gli avversari; fortunatamente non è stato per me troppo difficile gestire la vettura, in quanto in queste situazioni di difficoltà e precarietà, riesco a dare il meglio di me. Sorpassi azzardati e difficoltosi ma ben riusciti, mi hanno permesso di portarmi in vantaggio al secondo giro. Purtroppo le gomme durante il primo giro ne hanno risentito parecchio, rendendo più difficile tutto il resto della gara.  Ho dovuto  cercare di tenere distaccato da me per circa i 2/3 della gara, un trenino di 5 piloti, non è impresa semplice (soprattutto a causa dei ripetuti e spesso volontari tamponamenti da parte degli avversari, senza conseguenze e penalità da parte dei commissari di gara) ma io e la mia “piccola compagna francese”, che questa volta si è rivelata una vera e propria “compagna”, ce l’ abbiamo fatta! Quindi ho portato a casa anche la seconda vittoria del week end! E’ stata la 3° vittoria stagionale e mi ha permesso di risalire anche di alcune posizioni la classifica generale (purtroppo non a sufficienza per raggiungere il podio). Sono davvero molto contento, i piloti si sono rivelati come sempre parecchio aggressivi, per contro sono contento delle vittorie e del lavoro del team, peccato non essere riusciti a mantenere questa condizione durante tutto il corso della stagione (9 ritiri su un totale di 15 gare, nelle quali occupavo comunque quasi sempre le prime posizioni, rappresentano una pessima media). Sono comunque stato il pilota ad essersi aggiudicato il maggior numero di vittorie stagionali, da non credere se si tiene conto del numero di gare sfumate in nulla a causa di incidenti o rotture!  Ora è importante non fermarsi e guardare in avanti in prospettiva del prossimo anno.  Durante l’ inverno ho intenzione di lavorare per procacciare supporti e sponsor e di lavorare duramente sul miglioramento delle mie condizioni fisiche, sperando di trovare occasioni per scendere in pista costantemente!”.

Per ulteriori informazioni:

www.targetcompetition.com

www.cliocup.cz

         


Categorie: Archivio, Gare, News
  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube